Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Parla LIVERANI: "classifica orgoglio di tutti. Dipende da noi mantenere questi livelli"

Lunedì 26 Novembre 2018 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - A fine gara abbiamo sentito Fabio Liverani. Ecco le parole del tecnico del Lecce nella nostra lunga intervista.

Analisi - "Di solito facciamo degli ottimi primi tempi, mentre in questo caso abbiamo fatto un po' di fatica anche a causa del terreno di gioco pesante che ha complicato il palleggio. Dall'altra parte c'era la Cremonese che con le doti di Castrovilli ci ha messo in difficoltà, perchè non riuscivamo ad accorciare su di lui. Nella ripresa la squadra ha fatto uno dei secondi tempi migliori della stagione, con forza, palleggio, voglia di attaccare sempre. Questa è una vittoria strameritata che ci offre consapevolezza dei nostri mezzi, ma dobbiamo pensare agli undici punti che abbiamo di vantaggio sulla zona salvezza. E basta".

Novità di formazione - "Leggo in giro di dimenticanze dell'allenatore su uno o su un altro elemento. Io vedo, scelgo, arriverà il tempo di tutti. Haye doveva capire questo campionato, per esempio, ha enormi qualità, sapevo che mi avrebbe dato palleggio nel finale e grande attenzione. Armellino si è meritato questa occasione, si è allenato sempre al massimo, è un calciatore vero, ha fatto bene. C'è tempo per tutti".

Classifica - "Deve solo essere motivo di orgoglio, è normale che non faccio voli pindarici, sono un tipo sempre equilibrato, il calcio mi ha insegnato questo. Deve essere di stimolo, adesso, non di ansia. E' qualcosa di importante perchè i ragazzi se la sono meritata. Sappiamo che basterà poco a scendere giù, tanto servirà invece per restare a questi livelli. Dipende da noi".