Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Carabiniere SPARA a un collega per errore: MUORE UN UFFICIALE salentino a Milano

Martedì 13 Febbraio 2018 | Marco Errico | Cronaca

MILANO - Un carabiniere di 33 anni di Corigliano d'Otranto, Andrea Vizzi il suo nome, in servizio a Milano, è morto durante una attività di esercitazione nella caserma Montebello del capoluogo lombardo.

Il giovane è stato centrato al petto da un colpo di Beretta calibro 12 esploso da un collega per errore.

Il carabiniere salentino faceva parte del Nucleo Radiomobile che interviene nelle emergenze anti-terrorismo ed era dunque un professionista particolarmente esperto di queste tematiche.

Soccorso e rianimato immediatamente e per quaranta minuti il 33enne salentino non ha mai ripreso conoscenza, morendo in ospedale.