Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Fa ABORTIRE la ragazza a CALCI NELLA PANCIA: arrestato un giovane ROM

Sabato 9 Febbraio 2019 | Matteo Bottazzo | Cronaca

Risultati immagini per donna incinta picchiata

LECCE - Ha fatto abortire la compagna a calci nella pancia. Per questo è stato arrestato un 25enne immigrato residente nel Campo ROM di "Panareo", al triangolo tra Lecce, Campi Salentina e Surbo.

Sebastian Toksich, questo il nome dell'uomo, è stato condotto in carcere per maltrattamenti, lesioni personali e interruzione di gravidanza in danno di convivente.

Secondo le indagini della Questura di Lecce il ragazzo, un violento per indole e comportamenti, abitualmente era solito picchiare la compagna, anche una volta rimasta incinta, sino a farla abortire a calci nell'addome lo scorso agosto. Proprio dopo l'aborto sono scattate le indagini, grazie all'ausilio di testimonianze e al drammatico racconto della ragazza.