Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Bisceglie. L'INTERVISTA: "entusiasmo e voglia di stupire, siamo pronti"

Sabato 30 Settembre 2017 | Matteo Bottazzo | Ospiti

BISCEGLIE - Nell'immediata vigilia di questo Lecce-Bisceglie abbiamo misurato il "termometro" dei nostri avversari con la collega Cristina Scarasciullo, della testata bisceglieviva.it.

Momento - "Sicuramente il Bisceglie a Lecce arriva con una grande voglia di cogliere un risultato importante. Con la Sicula Leonzio è mancata la cattiveria finale e un pizzico di esperienza nella categoria per chiudere l'incontro con una vittoria preziosa, ma la squadra sta vivendo un buon momento".

Uomini - "Lugo Martinez potrà essere decisivo nel sistema di gioco di Zavettieri, mentre Partipilo è l'elemento-fantasia, che può dare qualcosa in più nella manovra offensiva. Il Lecce deve stare attento alle sue scorribande".

La piazza - "Partita attesa, ma non credo che ci sarà un vero e proprio esodo: nell'ultima casalinga i tifosi, anche per i prezzi molto più alti rispetto alla Serie D, sono rimasti in tantissimi davanti alla tv o comunque lontani dallo stadio. E pensare che lo scorso anno il Bisceglie è stato sospinto a questo ritorno nel professionismo da 7mila presenze nelle gare di cartello".

Lecce - "Giochiamo contro una formazione costruita per stravincere il campionato. Liverani ha dato quadratura al cerchio, buone linee di passaggio, grande aggressività sui portatori di palla. L'attacco del Lecce, poi, fa invidia a tutte le squadre della categoria, chiunque giochi tra Caturano, Di Piazza, Torromino e Pacilli può mettere in difficoltà qualunque difesa".