Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

AKRAGAS DA COMBATTIMENTO. Russello: "giocheremo alla morte, li abbiamo già fermati"

Mercoledì 28 Febbraio 2018 | Matteo Bottazzo | Ospiti

AGRIGENTO - Continua la preparazione dell'Akragas in vista della delicatissima sfida interna di Siracusa con il Lecce di Liverani.

Tutti gli uomini a disposizione di Di Napoli continuano ad allenarsi senza intoppi, anche il tecnico dopo la doppia squalifica tornerà in panchina proprio con i giallorossi. Ai giornalisti siciliani ha parlato Ernesto Russello, Responsabile dell'Area Tecnica dell'Akragas, che ha fatto il punto su questa difficile settimana in casa biancoceleste.

Convinzioni - "Sono convinto che i ragazzi daranno tutto contro il Lecce, saranno supportati da motivazioni enormi, non faremo la vittima sacrificale di nessuno. Il Lecce l'abbiamo già fermato una volta, possiamo farlo ancora".

Obiettivi pesanti - "Loro devono vincere il campionato? E noi garantirci i play out per inseguire la salvezza. Gli obiettivi possono essere di maggiore o minore prestigio, ma hanno lo stesso valore e noi faremo un finale di stagione alla morte, per non lasciare nulla di intentato. Vogliamo la salvezza".