Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Grazie Delli Noci, grazie "Chekos' Art": realizzato il sogno di SoloLecce.it. CIRO E MICHELE VIVONO VICINO IL LORO STADIO

Venerdì 10 Novembre 2017 | La Redazione | Editoriali

LECCE - Il 27 ottobre abbiamo spento 3 candeline sulla torta del nostro compleanno. E il regalo più grande è arrivato 3 anni dopo il nostro "sogno".

3 anni fa avevamo iniziato questa avventura editoriale raccogliendo 600 firme allo stadio "Via del Mare" e in alcune iniziative pubbliche, per dare un ricordo maggiore di Michele Lorusso e Ciro Pezzella, molto più di due stradine periferiche della città che la toponomastica ha assegnato a questi "giganti" del calcio leccese, tra l'altro lontanissime dal cuore dei loro luoghi, lo stadio.

Alla nuova società succeduta alla famiglia Tesoro, al Sindaco Perrone, poi al Sindaco Salvemini e soprattutto al suo Vice Alessandro Delli Noci avevamo affidato le nostre 600 firme e le nostre speranze: ricordare vicino al "Via del Mare" Lorusso e Pezzella.

E ora ci brillano gli occhi, ora che il Comune (a costo zero per la comunità), con l'associazione "167B/Street", il patrocinio dell'ARCA (la nuova denominazione dell'Istituto Case Popolari) e la mano di un'artista "di strada" eccezionale come "Chekos' Art" sta portando su oltre 60 metri di palazzo i volti di Lorusso e Pezzella, con sullo sfondo di questo murales che vi toglierà il fiato i monumenti della città, la colonna di Sant'Oronzo e ai piedi gli Ultrà Lecce della Curva Nord, che proprio oggi festeggiano il loro compleanno, 21 anni di Curva.

Decisivo è stato inoltre l'apporto e il sostegno materiale di Don Gerardo, della parrochia di San Giovanni Battista, che ha reso possibile l'opera.

I lavori sono in corso, ma già Lorusso, Pezzella, i simboli di questa città, gli Ultrà Lecce "in marcia" si intravedono eccome, già ci fanno emozionare.

Oltre che seguire i lavori passo per passo siamo orgogliosi di aver raggiunto un nostro obiettivo "sentimentale". Sì, siamo davvero orgogliosi. C'è gente che ha "vegetato", per anni, senza un'idea, una proposta, un contributo civico alla sua città, una missione sociale. E poi ci sono i "rompipalle" come noi. Siamo orgogliosi di vincere tutte le nostre battaglie (FOTO SOTTO STICCHI DAMIANI CHE FIRMA LA NOSTRA PETIZIONE PRIMA DI UNA PARTITA DEL LECCE E IL VICESINDACO ALESSANDRO DELLI NOCI).