Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

La Municipàl incanta l'Auditorium a Roma: in uscita i "Bellissimi difetti"

Mercoledì 27 Marzo 2019 | Giovanni Mele | Cronaca

ROMA – Son passati oramai quasi 3 anni dall’uscita de “Le Nostre Guerre Perdute”, album d’esordio del duo salentino "La Municipàl", composto dai fratelli Carmine e Isabella Tundo.

E ieri sera i giovani artisti salentini, coadiuvati dal Maestro Roberto Mangialardo e da Raffaele Quarta alle chitarre e dal talentuoso Alberto Manco alla batteria, hanno fatto ascoltare al pubblico dell'Auditorium Parco della Musica di Roma l'anteprima dei brani del loro ultimo lavoro, intitolato “Bellissimi difetti”, in uscita venerdì (FOTO SOPRA E SOTTO IERI A ROMA).

La risposta del pubblico della Capitale per questi ragazzi di Noha di Galatina è stata entusiasmante. La sala del Teatro Studio Borgna era gremita ed ha potuto apprezzare per la prima volta brani come “Le vele” e “Il funerale di Ivan” che parlano del vissuto di artisti che sono sempre rimasti estremamente legati al territorio salentino, oltre ai brani già editi come “Via Coramari” e il singolo che anticipa quest’ultima uscita discografica, intitolato “Finirà tutto quanto”.

Appuntamento a venerdì, su tutti i canali digitali per la scoperta ancora più approfondita dei “Bellissimi Difetti” de La Municipàl.