Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

ESCLUSIVO SoloLecce.it: Coscia e Caliendo (procuratori SCHIAVI e JUANDE), "ECCO LA VERITA'"

Mercoledì 23 Maggio 2018 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Interviste telefoniche importanti, quelle di oggi per voi.

Visto l'infittirsi in queste ore delle voci di mercato che portano il Lecce sulle tracce del centrocampista dello Spezia Juande e del centrale difensivo della Salernitana Schiavi, SoloLecce.it è andato come sempre alla radice per conoscere la realtà dei fatti. Abbiamo intervistato il Procuratore di Juande Francesco Caliandro e quello di Schiavi Matteo Coscia (FOTO SOPRA SCHIAVI, FOTO SOTTO JUANDE IN AZIONE CON LA MAGLIA DELLO SPEZIA).

Parla Caliendo (agente Juande) - "Juande è in scadenza, è vero, e lo Spezia vive una fase di riflessione e assestamento in vista dei prossimi obiettivi da pianificare nel futuro campionato, non ha ancora deciso se trattenere il calciatore e farci una proposta. E' ancora presto, il campionato è appena finito, c'è l'interesse del Lecce, almeno così trapela dai media, ma anche quello di altre società della cadetteria. Il Lecce è certamente una soluzione ambiziosa e una piazza che potrebbe interessare. Ma ripeto è presto per parlare di accordo certo, come fatto trapelare invece dalla stampa ligure in questi giorni".

Parla Coscia (agente Schiavi) - "Ho sentito il DS Meluso solo per congratularmi per la promozione in Serie B del Lecce. Schiavi già in inverno ha ricevuto una serie di offerte per lasciare la Salernitana, tutte interessanti ma che alla fine sono state rifiutate. Questo interesse è segno che ha fatto bene anche quest'anno con la maglia granata. Ha due anni di contratto, non ci sono piste concrete al momento se non qualche interessamento. Ma che io sappia Schiavi sta bene a Salerno, comunque vedremo".

Immagine correlata