Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

TORROMINO, carica da "HULK": "dai Lecce, PRENDIAMOCI IL DERBY!"

Venerdì 28 Ottobre 2016 | Marco Errico | News

LECCE - Il gioco si fa duro e Giuseppe Torromino è pronto a lasciare il segno.

L'attaccante ha raccontato le sue sensazioni in questa settimana che porta a Lecce-Foggia, nella conferenza stampa tenutasi in mattinata al "Via del Mare".

Attesa - "Ci attende un'atmosfera particolare, perchè è rimasta ancora aperta la ferita dello scorso anno, anche se non c'ero. Faremo di tutto per portare a casa la vittoria, dobbiamo regalare questa gioia ai nostri straordinari tifosi".

Uomo-derby - "Per me è la 1° volta contro il Foggia, dove giocano 2 ragazzi che ho avuto come compagni di squadra, Sarno, con cui abbiamo vinto il campionato a Chiavari con l'Entella, e Padovan, con cui siamo stati insiema a Crotone. Per il resto ho giocato tanti derby, soprattutto calabresi, e segnato in un Crotone-Reggina deciso da una mia rete: la vittoria mancava da 40 anni in quella partita, che ha fatto storia a Crotone".

In salute - "A Catania non abbiamo giocato una brutta partita, siamo stati puniti dagli episodi (FOTO SOPRA TORROMINO IN AZIONE). Io, a differenza degli altri, non ho fatto una grande gara, perchè venivo da una settimana con qualche problema fisico e non ero al meglio, al di là della bravura del mio marcatore. Ora è tutto superato, sto bene, posso affrontare questo derby nel migliore dei modi".

Curva Sud - "Sarà bello vedere i tifosi anche alla Curva Sud, speriamo possa riempirsi. Vorrei continuare a segnare nel nostro stadio, dove ho fatto già 6 reti che non sono arrivate per caso, perchè queste atmosfere mi esaltano".

Pensiero - "Un pensiero al nostro compagno di squadra Drudi, che si è fermato per infortunio a Catania. E' un ragazzo che si applica molto, speriamo che torni presto, anche se abbiamo ampie garanzie da Giosa, Cosenza e Vinetot".