Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

PADALINO, amarezza e lucidità: "sconfitta che non cambia la nostra strada, ma quante occasioni..."

Domenica 23 Ottobre 2016 | Matteo Bottazzo | News

CATANIA - Mastica amaro in Sala Stampa Pasquale Padalino, che resta comunque lucido sul cammino del Lecce e riflette sulla poca concretezza sotto porta dei giallorossi in Sicilia. Ecco la nostra intervista (FOTO SOPRA PRIMA DEL CAMBIO DRUDI-COSENZA, MENTRE ASSEGNA LE ULTIME ISTRUZIONI AL DIFENSORE).

Amaro - "Perdiamo una partita in cui non mi sento derubato, ma di certo è vero che abbiamo preso l'1-0 nel nostro momento migliore. Sapevamo che il Catania era una squadra dotata di giocatori validi, saremmo dovuti essere più attenti sul piano della gestione del possesso del pallone. Questa sconfitta non cambia i nostri obiettivi, abbiamo avuto tante occasioni per segnare, senza riuscirci, e per questo si può migliorare ancora, ma dobbiamo essere noi a farci girare gli episodi a nostro favore, non ad attendere che accada".

Bugiardo - "Ciò fermo restando che il risultato resta bugiardo, per quel che si è visto, ma vista la nostra scarsa concretezza sotto porta non possiamo parlare di ingiustizia: è stato bravo il Catania a colpirci, a differenza nostra che non l'abbiamo fatto. Le partite si vincono e si perdono così".