Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

TRANSFERT OK, Majer può giocare: "lotta e tattica, è il mio calcio". LA PRESENTAZIONE

Giovedì 21 Febbraio 2019 | Marco Errico | News

LECCE - E' stato presentato ufficialmente Zan Majer, il centrocampista sloveno ingaggiato dal Lecce sino a fine stagione con opzione per altri due anni.

I nuovi compagni di squadra l'hanno subito ribattezzato "sangue blu", per la straordinaria somiglianza con il personaggio della serie televisiva "Gomorra" interpretato dall'attore Arturo Muselli.

Oggi il calciatore è stato presentato in Sala Stampa, ecco le sue prime parole da giallorossa.

Impatto - "E' stato fantastico, mi è piaciuto subito Liverani e il suo modo di fare calcio. Con il mister parliamo inglese, lingua che Liverani conosce molto bene. Dei nuovi compagni avevo sentito parlare solo di Tachtsidis, Mancosu e Scavone".

Rimonta super - "Ero allo stadio, mi è piaciuto tutto. Che atmosfera! Sono felice della vittoria. Giocherò con il numero 34, anche se avrei voluto il 37, numero del mio primo anno da professionista, ma era occupato. Ho giocato spesso contro italiane, mi è capitato contro l'Udinese: è un calcio di lotta ma anche tattico, si combatte metro su metro, pallone su pallone. E' il mio calcio, sono sicuro. Non ho ancora novanta minuti nelle gambe, ma sono da subito a disposizione".