Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

L'INTERVISTA. DI MATTEO: "ripartiamo con più determinazione, ora si può sbagliare sempre meno"

Martedì 9 Gennaio 2018 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Alla ripresa degli allenamenti tocca a Luca Di Matteo, il terzino giallorosso che si è presentato in Sala Stampa per la consueta intervista. Ecco i temi che abbiamo annotato nel nostro dialogo con il terzino giallorosso.

Ritmi - "Mentalmente avevamo staccato, ne avevamo bisogno pur senza perdere la concentrazione sull'obiettivo finale. Abbiamo seguito un lavoro personalizzato, ognuno per conto proprio, ci ha permesso di tenere il ritmo".

Trapani - "E' stata una prestazione convincente, con molte occasioni limpide per vincerla. Siamo tornati dalla Sicilia con tante convinzioni sui nostri mezzi ma anche con il rammarico per non aver preso l'intera posta".

Mercato fastidioso? - "Oramai è una condizione a cui siamo abituati, questi mesi invernali fanno parte del calcio anche queste trattative continue. Noi dobbiamo guardare per la nostra strada, pensare al Matera e poi al Catania, preparare al meglio tutti i nostri appuntamenti".

Condizione - "Sicuramente questa settimana ci consentirà di tornare al top della forma, stiamo lavorando proprio in quella direzione. Non vogliamo fare brutte figure con il Matera in Coppa Italia di Serie C, non c'è niente da sottovalutare o da scartare, dobbiamo giocare al massimo, con il piglio giusto. Poi al Catania penseremo dopo".

Bilanci - "Per me è stato un avvio di stagione positivo, abbiamo perso una sola gara e siamo in testa al campionato. Dobbiamo affrontare il girone di ritorno con ulteriore determinazione perchè cresce il peso dei punti e si abbassa il margine d'errore. Posso fare ancora meglio, è nelle mie possibilità, ma sono contento di questa prima parte di campionato".