Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

SICULA LEONZIO ARRABBIATA NERA: "incomprensibile il mancato aumento di capienza. Giocheremo per vincere"

Sabato 17 Febbraio 2018 | Matteo Bottazzo | Ospiti

LENTINI - La Sicula Leonzio non ci sta. Attraverso il suo Presidente Giuseppe Leonardi esprime tutto il suo disappunto per il mancato aumento di capienza del "Cibali - Massimino", ufficializzato ieri e che SoloLecce.it già giovedì vi aveva anticipato secondo nostre fonti (CLICCA QUI PER RILEGGERE L'ANTEPRIMA). Ecco le parole del numero uno della formazione bianconera e del DS Davide Mignemi alla vigilia di questo impegno con il Lecce (FOTO SOPRA DELL'ANDATA NEL SALENTO).

Parla il Presidente Leonardi - "Non capisco perchè non ci abbiano concesso l'aumento della capienza dello stadio per assistere alla gara con il Lecce. E' una vicenda assurda, la Sicula Leonzio non può giocare con appena 400 spettatori sugli spalti. Dispiace e fa rabbia che anche contro i salentini avremo pochissimi tifosi e uno stadio deserto".

Parla il DS Mignemi - "Ora non pensiamo al sogno dei play off, prima dobbiamo raggiungere la quota salvezza. Il nuovo tecnico Diana e il suo staff stanno facendo il massimo. Noi non siamo giudici nè arbitri del campionato, nè siamo rivali di nessuno: giocheremo per vincere, come sempre, per noi stessi, al cospetto di un organico stratosferico che vale il primato meritato. Servirà il 101%, lo daremo certamente".