Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

LIGUORI: "sarà un 2018 DI LOTTA. Insieme per l'obiettivo, a Trapani vergogna il divieto ai nostri tifosi"

Domenica 31 Dicembre 2017 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - In questo finale di 2017 sorridente e felice per il Lecce abbiamo desiderato fare il punto anche con il VicePresidente giallorosso Corrado Liguori, che rispetto all'ultima trasferta di Trapani ancora non ha digerito il divieto di trasferta per i tifosi giallorossi.

Il diritto negato - "Ai nostri tifosi è stato negato un diritto e sono molto rammaricato che non abbiano potuto sostenere da vicino un bel Lecce. Non capita spesso di poter guardare una partita come Trapani-Lecce in questa categoria infernale, invece abbiamo fatto un grande spot al calcio, giocando bene".

Punto - "E' un pareggio importante ma meritavamo la vittoria: Furlan è stato bravissimo a negarci la gioia dei tre punti, ma dobbiamo essere assolutamente soddisfatti per il punto, arrivato in casa di una diretta concorrente che si giocava le ultime carte per rientrare in gioco per la promozione diretta e al cospetto di un organico di Serie B, proveniente dalla categoria superiore".

2018 - "Sarà un anno di lotta, per raggiungere il nostro traguardo. E dobbiamo lottare tutti insieme. Ci dispiace fermarci per la sosta, siamo in salute, ma è giusto che i ragazzi stiano con le loro famiglie e scarichino un po' di tensioni. Poi non ci saranno più soste: ripartiremo insieme verso l'obiettivo".