Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

CEMENTO ARMATO LECCE: 29 convocati, Liverani vuole tutti in ritiro, infortunati e giovani della "Primavera"

Sabato 27 Aprile 2019 | Cosimo Carulli | Allenamento

LECCE - La rifinitura ha dato la sua sentenza, per certi versi già attesa e nell'aria: niente Calderoni, Cosenza, Fiamozzi e Saraniti, nel Lecce che domani incrocerà i guantoni della capolista Brescia alle 21 al "Via del Mare".

E' il verdetto dell'ultima seduta di questa lunghissima settimana, a porte chiuse al "Via del Mare". Liverani ha provato uomini e schemi da opporre alle "rondinelle", potendo contare per la seconda seduta di fila su Marino che è pienamente recuperato dal problema muscolare che l'aveva costretto ad uscire nel secondo tempo di Perugia-Lecce. Sono ok anche Scavone e Bovo, completamente ristabiliti e pronti per la panchina.

Per cementare lo spirito di gruppo Liverani ha convocato comunque tutti, per cui in grafica non vedete indisponibili, formalmente non ce ne sono. Tutta la squadra cenerà insieme, dormirà nel consueto ritiro di ogni pre-partita, domani starà insieme e pranzerà insieme.

Una bella iniziativa del tecnico, sostenuta da una società che non ha badato alla spesa di 29 convocati oltre allo staff tecnico. Praticamente questa notte tutta la struttura alberghiera sarà giallorossa.

Liverani recupera ovviamente Lucioni che ha scontato la squalifica, mentre restano in diffida Tachtsidis, Palombi e Scavone. Con un giallo salterebbero Padova-Lecce.