Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Dal REGOLAMENTO PLAY OFF un senso al finale di stagione: da 2° ai Quarti con due pareggi

Martedì 18 Aprile 2017 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Per il regolamento dei play off non è un primato da poco, ve lo spieghiamo dettagli alla mano.

Non è soltanto questione di prestigio o di numeri, per il Lecce, essere a fine campionato la migliore seconda dei tre gironi della Lega Pro.

Confermarsi a fine stagione, come attualmente, davanti a Alessandria e Parma (gironi A e B) garantirebbe al Lecce la posizione di privilegio assoluto della griglia, la "testa di serie numero uno", se stessimo parlando di tabellone tennistico. Ossia la formula che avrà valore sino agli Ottavi di Finale dei play off, quando il Lecce, da migliore seconda, potrebbe passare il turno con due pareggi come miglior piazzata nella stagione regolare, dopo aver già saltato il Primo Turno, quello precedente.

Allo stato attuale, insomma, il Lecce dovrebbe riposare al Primo Turno, attendere la vincente di Gubbio-Sambenedettese, in casa degli umbri miglior piazzati e in gara secca, confidando negli Ottavi di Finale con ritorno in casa e la possibilità di passare con due pareggi o con una vittoria e una sconfitta di pari scarto (2-1 all'andata e 2-1 al ritorno, 1-0 e 1-0, ecc.).

Lo stato attuale delle seconde in classifica dei tre gironi è il seguente:

Lecce 72
Alessandria 71
Parma 66