Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

I 22 IN CAMPO: tutte le scelte. Liverani con Tsonev nel "motore"

Domenica 28 Gennaio 2018 | La Redazione | News

LECCE - Con pochissimi dubbi, oramai dissipati in questo lunga vigilia di un Rende-Lecce che vale tanto. Così i due tecnici si preparano ad un turno di campionato che è una bellissima passerella per Rende, alla sua prima volta con il Lecce, ma anche una prova di maturità incredibile per i calabresi e per i giallorossi che rendono visita ad una squadra che ha subito 6 reti in tutto il campionato in casa e che in graduatoria è lì, dietro alle "grandi".

Giallorossi con Perucchini in porta, con Lepore o Ciancio a destra, Cosenza e Riccardi centrali e Di Matteo a sinistra. In mezzo Armellino, Arrigoni e Mancosu, con Tsonev dietro alle punte, Torromino e Di Piazza. Si gioca qualche chance Caturano, che potrebbe "strappare" la maglia da titolare a uno dei due attaccanti.

Rende con Forte in porta e tre centrali "puri", Sanzone, Porcaro e Pambianchi. In mezzo, grazie al 3-5-2, centrocampo molto folto con Godano, Franco, Laaribi, Rossini e Blaze. Davanti l'argentino Actis Goretta e l'ex Nardò Ricciardo. Qualche opportunità anche qui per un ballottaggio in avanti, con il nuovo arrivato Michel Ferreira che potrebbe ritagliarsi un posto dall'inizio, mentre l'altro nuovo arrivato, il centrale difensivo Cuomo, dovrebbe partire dalla panchina.

SoloLecce.it come sempre seguirà minuto per minuto, azione dopo azione, questo Rende-Lecce: clicca qui per essere portato alla pagina, quando sarà pronta.