Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Ore 11.46: la grande paura. Terremoto devastante in Montenegro, trema la terra a Lecce

Giovedì 4 Gennaio 2018 | La Redazione | Cronaca

LECCE - Una violentissima scossa di terremoto di magnitudo 5,2 della Scala Richter ha colpito alle 11.46 la parte sudoccidentale dei paesi balcanici, con epicentro nel Sud del Montenegro, al confine con l'Albania, in una zona montuosa e poco popolata. Dunque sono stati ingenti i danni, a livello strutturale, ma senza vittime, anche se c'è il timore che tra i villaggi montuosi più colpiti nelle prossime ore potrebbero essere scoperti dei cadaveri.

La forte scossa è stata avvertita in tutto il Kosovo e la Macedonia, a Belgrado e lungo la fascia adriatica del nostro Paese, da Brindisi a Barletta e Bari, ma anche a Lecce e Otranto, abbastanza chiaramente.