Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

PUNTATA 5 - Le sette "sorelle" della Serie C. CATANIA, il blasone e non solo, finalmente "squadra". La situazione

Martedì 22 Agosto 2017 | Matteo Bottazzo | News

CATANIA - Unita al Lecce dal suo destino, quello di essere una "grande" in questa categoria.

Il Catania di Cristiano Lucarelli è la quinta "sorella" che vi presentiamo delle sei che contenderanno al Lecce la promozione diretta, almeno stando alle nostre valutazioni estive.

Gioco aggressivo, all'attacco, come piace all'ex bomber del Lecce, che dopo aver incredibilmente salvato il Messina (molto merito è suo) ora "sogna" di cambiare decisamente obiettivo per la sua giovane carriera da mister. E lo può fare, con gli arrivi importanti di Lodi, Semenzato, Aya, Ripa e Curiale, elementi che hanno alzato tantissimo il tasso tecnico e di esperienza della formazione siciliana, che in questa stagione parte senza penalizzazioni dopo due campionati "di rincorsa".

Sono partiti Barisic, Di Cecco, Mbaye e De Rossi, ma il mercato ha migliorato profondamente la rosa a disposizione di Lucarelli, che si affiderà ad un 3-5-2 molto solido, con Aya, Marchese e Tedeschi dietro (un bel reparto difensivo), con le qualità di Lodi o di Russotto a fare la differenza in mezzo, con Caccetta, Da Silva e Mazzarani chiamati a comporre una mediana assolutamente di categoria. Davanti tantissima esperienza, forse qualche anno di troppo sulla carta d'identità, ma un bagaglio da doppia cifra certa per Curiale e Ripa. A uno dei due contenderà la maglia da titolare Pozzebon, un'altra punta da non sottovalutare affatto in termini di apporto numerico al tabellino dei marcatori. Basterà?

PUNTATA 1 - SCOPRIAMO LA JUVE STABIA (CLICCA QUI).

PUNTATA 2 - SCOPRIAMO IL MATERA (CLICCA QUI).

PUNTATA 3 - SCOPRIAMO IL COSENZA (CLICCA QUI).

PUNTATA 4 - SCOPRIAMO LA CASERTANA (CLICCA QUI).