Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Palermo "frenato" e pieno di guai. BELLUSCI: "il 15 aspettiamo gli stipendi". LA CLASSIFICA, il prossimo turno

Martedì 5 Febbraio 2019 | Marco Errico | News

LECCE - E' stato praticamente indolore lo stop forzato del Lecce che non ha giocato la gara con l'Ascoli per il grave infortunio occorso a Scavone.

Dopo i risultati della terza di ritorno i giallorossi hanno conservato il terzo posto con una partita da recuperare. Pescara ko con la nuova capolista Brescia, l'unica a punti pesanti, mentre il Palermo è rimasto impantanato 0-0 in casa con il Foggia e con i suoi problemi societari.

A fine gara si è sfogato con i tifosi e i giornalisti il centrale difensivo Giuseppe Bellusci che ha tolto il velo sulle gravissime condizioni societarie dei rosanero.

Le parole dure di Bellusci - "Siamo soli, fragili, non sappiamo di chi è la società, non abbiamo garanzie da nessuno. In queste condizioni non meritiamo i fischi, la gente ci deve dare una mano. Aspettiamo il 15 per gli stipendi, ma il punto non è neanche prendere o meno lo stipendio, ma conoscere il progetto futuro. La Serie A la vogliamo tutti, ma se ci fischiano in queste condizioni sarà ancora più dura".

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA E IL PROSSIMO TURNO DI B.