Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

FELICITA' RIZZO: "ho visto in campo uomini veri. Vittoria tra qualche difficoltà, ma cresceremo"

Sabato 2 Settembre 2017 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Ecco le parole di Roberto Rizzo in Sala Stampa nell'intervista a fine gara, dopo la sua prima vittoria sulla panchina giallorossa dopo sette pareggi di fila tra la stagione scorsa e l'attuale.

Vittoria - "Sono contento, non penso al passato. E' stata una partita complicata da qualche disguido, ma in campo ho visto uomini veri, sono felice".

Scelte - "Dopo l'espulsione di Di Piazza ho voluto tenere due punte in campo, sacrificando a un lavoro enorme Caturano e Torromino, che hanno retto bene. Nel finale ci siamo equilibrati di nuovo un po' di più, con Lepore, che è stato prezioso".

Di Piazza, che "follia" - "Capita nel trasporto agonistico che qualcuno la combini grossa. E' una cosa che non deve accadere più perchè non ci possiamo permettere di perdere qualcuno per strada".

Marino out - "Durante la rifinitura ha accusato una lombosciatalgia che l'ha fermato, anche perchè questo problema aveva un riflesso sul flessore".

Gestire meglio - "Ci stiamo lavorando, su tutto, la nostra è una coperta che non si deve scoprire molto per permetterci di giocare con tre punte, altrimenti si concede troppo. Nel primo tempo abbiamo sbagliato molto in mezzo al campo e in uscita dalle nostre azioni difensive. Riusciamo a fare e disfare tutto da soli, in questa fase è così".

Condizione - "Ci sono dei ragazzi che ancora non sono al top, contiamo di crescere ancora, vedrete".

Furia Sticchi Damiani con l'arbitro - "Il Presidente è un tifoso. Se tutta la panchina si è comportata in un certo modo evidentemente c'era forse qualcosa che non andava... Ma una serata storta capita a tutti".

Classifica - "Campionato aperto, ora con Rende, Monopoli e Bisceglie a sorpresa in testa. Il rammarico è che ci potevamo stare anche noi".