Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

LO MONACO, ANCORA LUI: "farsi rimontare due reti non è normale". LECCE, MANDALO ALLA PROCURA FEDERALE

Lunedì 20 Novembre 2017 | La Redazione | News

CATANIA - Esistono degli strumenti normativi federali che consentono alle società di tutelarsi dalle dichiarazioni ardite di qualunque componente del mondo del calcio, dai dirigenti sino ai tesserati. Ebbene, il Lecce farebbe bene ad utilizzare questi regolamenti per comunicare alla Procura Federale della FIGC che l'Amministratore Delegato del Catania Pietro Lo Monaco continua ad intrattenersi con affermazioni sibilline sull'operato di una società che non è la sua. Probabilmente è l'unica alternativa, per farla finita.

Ecco le ultime di Lo Monaco, rese durante una trasmissione televisiva a cura di cataniaunicafede.it.

Parla Lo Monaco - "Sto sempre attento a parlare del Lecce, ogni mia dichiarazione sembra fatta contro di loro. Di certo vedere una squadra in vantaggio di due reti e prendere tre gol in dieci minuti non è una cosa normale... Complimenti al Lecce, di certo la Reggina contro di noi ha fatto una grande gara, quasi la partita della vita. La prova del portiere Cucchietti, poi, era stata davvero importante. Contro il Lecce si vede che è stato sfortunato...".