Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

"Tutti uniti, vicini al Lecce". MARAGLIULO, la sua prima volta: qui la conferenza stampa "LIVE"

Venerdì 15 Settembre 2017 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Dalle 15.30 su questa pagina vi proporremo la diretta scritta minuto per minuto della conferenza stampa di rifinitura dell'allenatore del Lecce Primo Maragliulo, al primo appuntamento con i giornalisti della Sala Stampa da quando ha ottenuto l'incarico "a tempo" di guidare il Lecce con il Rende domani al "Via del Mare" e prima dell'arrivo del nuovo allenatore (CLICCA QUI PER LE TRATTATIVE IN CORSO).

Sarà certamente un'occasione per fare il punto sulla "turbolenta" settimana giallorossa dopo lo scivolone fragoroso di Catania.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

Settimana obiettivamente diversa - "Non è stata una settimana come le altre. Le dimissioni di Rizzo hanno creato dei pensieri, è ovvio, in tutti noi, ma la squadra poi ha saputo lavorare bene con me e Morello. Ora vogliamo vincere con il Rende".

Situazione infortuni - "Oggi valuteremo Ciancio, mentre Costa Ferreira è pienamente recuperato. Devo valutare se il portoghese può già partire dal primo minuto oppure no".

Idee personali - "Non voglio stravolgere nulla. La squadra, a parte qualche situazione a Catania, si è espressa bene, ci sono più aspetti positivi che negativi. C'è da rivedere qualcosa, ma questo qualcosa va guardato anche in base agli avversari".

Pacilli e Ciancio - "Voglio capire se Mario può giocare dal primo minuto o a gara in corso, è un'altra situazione che stiamo valutando, come le condizioni di Ciancio: se non ce la dovesse fare abbiamo molte alternative".

Modulo - "Giocheremo con il 4-3-3, ma utilizzando al meglio determinate situazioni di gioco".

Rizzo - "Le dimissioni di Roberto sono state una mezza sorpresa anche per me. Conoscendo Roberto come persona onesta, seria e preparata se ha fatto questo gesto avrà avuto i suoi motivi".

Rende - "E' una squadra giovane, piena di entusiasmo, tolto Ricciardo sono tutti sotto i trent'anni. Puntano moltissimo su corsa e agonismo. Non voglio una squadra superficiale in campo, dobbiamo avere molta voglia di fare male, dall'inizio alla fine".

Play davanti alla difesa - "Il più indicato resta Arrigoni, ma è una valutazione che mi riservo di fare a fine allenamento, c'è anche Armellino, che però può meglio occupare il ruolo di Costa Ferreira, se non dovesse essere al top".

Messaggio ai tifosi - "Da leccese il mio grande desiderio è fare bene, e che la gente ci stia vicina. In queste situazioni nulla è perduto. Stiamo tutti vicini a questa squadra".

LA CONFERENZA STAMPA DI RIFINITURA' DI MARAGLIULO E' TERMINATA. GRAZIE PER AVERCI SEGUITO IN DIRETTA DAL "VIA DEL MARE".