Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Juve Stabia-Lecce: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Sabato 7 Ottobre 2017 | La Redazione | News

CASERTA - Prova di maturità per il Lecce, che sul neutro di Caserta incrocia i guantoni della Juve Stabia dell'ex Caserta. Nel turno di campionato che vede il Catania riposare i giallorossi hanno la ghiotta opportunità di mettere "pressione" al campionato, correndo in fuga solitaria.

Tanti temi importanti, dunque, come anche quello delle importanti assenze in casa giallorossa, per questo Juve Stabia-Lecce che vi racconteremo in tempo reale, azione dopo azione, emozione dopo emozione.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali di questa partita (calcio d'inizio alle 16.30).

Juve Stabia (4-3-3): Branduani; Dentice, Morero, Allevi, Crialese; Matute, Viola, Mastalli; Strefezza, Paponi, Lisi. Allenatore Caserta.

Lecce (4-3-1-2): Perucchini; Lepore, Cosenza, Marino, Di Matteo; Armellino, Arrigoni, Mancosu; Pacilli; Caturano, Di Piazza. Allenatore Liverani.

Arbitro: Maggioni di Lecco (Mokhtar-Lombardo).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE COSTANTEMENTE LA PAGINA.

WEB CRONACA:

90' + 5' - FINALE A CASERTA, JUVE STABIA-LECCE 2-3.

90' + 4' - Morero non ci arriva per un soffio a pochi passi dalla porta giallorossa. Si soffre maledettamente.

90' + 3' - Mancosu salva il Lecce, praticamente "strappando" di testa un pallone a Mastalli nel cuore dell'area. Poi comunque il centrocampista conclude, ma "sbattendo" ancora su Mancosu.

90' + 1' - Ammonito Di Matteo, per aver ritardato una ripresa di gioco.

90' - Ci saranno quattro minuti di recupero.

86' - Ancora Juve Stabia, fermata dal fuorigioco: cross di Mastalli, inesauribile, con tentativo di acrobazia di Simeri, fermato dall'intervento dell'arbitro.

83' - Break del Lecce: Torromino fa risalire la squadra, conclude bene, ma Branduani riscatta la sua prestazione con un "volo" che tiene in partita i suoi. Angolo poi sprecato dal Lecce.

81' - Lecce che chiude in dieci: Drudi non ce la fa, è ancora fuori dal campo, con Liverani che ha finito i cambi.

78' - Lecce vicinissimo alla "frittata": in inferiorità numerica i giallorossi subiscono l'attacco della Juve Stabia. Assist di Mastalli per Viola, tiro che "centra" in pieno Cosenza, che si immola e salva tutto.

77' - Lecce senza Drudi, a bordo campo dopo uno scontro.

75' - Altro cambio nel Lecce: tocca a Torromino, fuori Di Piazza.

73' - GOL JUVE STABIA: Simeri "travolge" Marino, ci sarebbe fallo, pallone nel mezzo dove Paponi la riapre da pochi passi. Juve Stabia-Lecce 3-2.

71' - Angolo per la Juve Stabia, senza esito, conquistato da Mastalli, che aveva crossato trovando la deviazione di Marino. Dalla bandierina nessuno sviluppo, Perucchini può controllare.

69' - Liverani chiede ai suoi di restare "alti", senza crearsi problemi. Lecce che prova ad attaccare ancora, anche se è ben soddisfatto dei ritmi bassi in cui è ripiombata la partita.

66' - Esce Matute, entra Capece. Juve Stabia che con poche idee prova a reagire ancora.

62' - Salvataggio di Caturano che vale quanto un gol: il bomber giallorosso salva in area piccola sugli sviluppi dell'angolo nato dall'azione precedente.

61' - Lecce che prova a complicarsi la vita: malissimo Perucchini, che alleggerisce con un piatto dritto per dritto che finisce sul destro di Mastalli, che da centrocampo prova un gol sensazionale. Perucchini deve correre indietro e deviare in angolo.

59' - Cambio anche nel Lecce: dentro Tsonev, fuori Pacilli.

58' - Ammonito Morero, nella Juve Stabia: brutto fallo su Caturano.

57' - Dentro Simeri, nella Juve Stabia, fuori Strefezza.

55' - GOL LECCE! Pacilli "disegna" calcio, dopo un altro alleggerimento sbagliato della Juve Stabia in ripartenza dalla difesa. Lecce con tre passaggi "volanti" in porta: Pacilli è devastante, appoggia su Caturano, che "scarica" in porta per la sua doppietta. Juve Stabia-Lecce 1-3.

52' - GOL LECCE! Pacco regalo di Morero, che perde un pallone "mortale" nella sua trequarti, lasciando la squadra spezzata in due. Di Piazza serve l'assist solo davanti al portiere a Caturano, che rimette il Lecce davanti. Juve Stabia-Lecce 1-2.

49' - GOL JUVE STABIA: Perucchini non vede partire un sinistro dalla distanza (da oltre venti metri) di Crialese, che si infila alla sua sinistra. Colpevole, parzialmente, il portiere giallorosso. Juve Stabia-Lecce 1-1.

48' - "Pressione" fallosa di Di Piazza nell'area stabiese, nulla di fatto dopo una buona iniziativa di Mancosu.

46' - Si riparte, senza cambi.

45' + 2' - FINALE DI PRIMO TEMPO, JUVE STABIA-LECCE 0-1.

45' - Angolo per la Juve Stabia, che vuole chiudere in avanti: Drudi bene, in chiusura sugli sviluppi.

44' - Ci saranno due minuti di recupero.

43' - Colpo di testa alto di Paponi, dopo una bella trama di gioco dei locali, sviluppata sulla sinistra: cross al centro e soluzione alta dell'attaccante dei gialloblù.

42' - Juve Stabia che abbozza una reazione, ma il Lecce sembra controllare, ora approfittando dei ritmi rimasti molto soft, "spezzati" solo dal colpo di genio di Pacilli.

39' - GOL LECCE! "Invenzione" pura di Pacilli, che manda fuori tempo tre avversari solo con un movimento del corpo: cross al centro per Di Piazza che ci prova prima di testa (respinta imprecisa di Branduani), poi corregge in porta in spaccata. Juve Stabia-Lecce 0-1.

38' - Fallo di Lisi su Di Matteo: primo cartellino giallo della partita, per l'esterno offensivo stabiese.

36' - Strefezza, approfitta di un doppio errore difensivo del Lecce: diagonale fuori, con Paponi che si dispera, meglio piazzato, per non aver ricevuto il pallone.

35' - Bolide dalla distanza di Mastalli, alto, dopo un dialogo con Matute, con il Lecce che ora è anche un po' più lento ad uscire, pressa poco.

32' - Mancosu prova a servire Caturano davanti alla porta, ma il pallone è lungo.

29' - Viola con il destro "pesca" l'angolino: tiro dal limite, Perucchini si distende, ma il pallone finisce fuori di pochissimo. Grande opportunità per i campani.

27' - Diagonale dalla distanza di Di Piazza, fuori alla destra di Branduani.

25' - Cross da dimenticare di Pacilli, che in posizione di trequartista prova a mettere nel mezzo, fuori misura, a lato.

22' - Gara abbastanza soporifera, "accesa" solo da queste tre "fiammate" consecutive. Quasi nullo l'apporto di Pacilli, al momento, piuttosto avulso dalla manovra del Lecce.

20' - Di Piazza fa impazzire Morero, che fa fallo e poi battibecca con la punta giallorossa, che risponde a tono. Calcio di punizione dal vertice destro dell'area di rigore della Juve Stabia, che il Lecce non concretizza.

19' - Altro pericolo su cross da sinistra di Mastalli, profondo, che Perucchini non trattiene: il pallone "danza" in area, vicino all'area piccola, dove Cosenza sbroglia tutto.

18' - Mancosu per vie centrali, bene, innesca un contropiede e prova a mettere Di Piazza solo davanti al portiere. Chiusura provvidenziale di Morero, che in scivolata salva tutto.

15' - Cambio nel Lecce: fuori Lepore, dentro Drudi.

14' - Non ce la fa Lepore, che sta per lasciare il campo.

13' - Punizione battuta da Lepore, che spreca colpendo male sul muro della barriera. Anche senza sarebbe stata una soluzione abbastanza morbida, troppo per impensierire Branduani.

12' - Fallo di Matute ai danni di Caturano. Buona possibilità per il Lecce, che ora batterà un calcio di punizione dal limite in posizione abbastanza centrale.

10' - Lepore può rientrare, vedremo se sarà in grado di proseguire al meglio delle condizioni fisiche. In panchina il Lecce non ha un esterno destro dello stesso valore, ma solo il giovane under Gambardella, arrivato in estate dalla "Primavera" del Sassuolo.

9' - Cross di Viola da destra del fronte offensivo campano: non c'è nessuno nel mezzo che possa correggere in porta, davvero per un soffio. Grossa occasione per la Juve Stabia.

8' - Ancora fuori Lepore: più grave del previsto il suo infortunio.

7' - Contatto aereo abbastanza fragoroso tra Crialese e Lepore, che saltano insieme per la contesa di un pallone e si scontrano. Lepore cade male, deve essere soccorso. Gioco fermo.

5' - Accompagnati da fumogeni e petardi sono arrivati ora gli Ultrà Lecce, che riempiono il settore Ospiti, sin qui affollato solo dai tesserati, che erano già al loro posto.

4' - Crialese prova l'assist al centro, dove però arriva prima di tutti Perucchini, che blocca sicuro.

3' - Arrigoni "apre" da sinistra verso il centro, dove Di Piazza è caparbio, "strappa" un bel pallone a Morero, ma serve Caturano quando è in fuorigioco.

2' - La prima occasione della gara è del Lecce: Armellino con una punizione dalla media distanza, "bomba" con il destro che finisce di poco alta sulla traversa, comunque controllata a vista dal portiere Branduani, che sarebbe stato sulla traiettoria.

1' - Liverani regala sorprese: dentro Pacilli trequartista (probabilmente), con l'arretramento di Mancosu nel terzetto di centrocampo e l'esclusione di Tsonev, che non parte dall'inizio nonostante l'assenza di Costa Ferreira. Davanti c'è Di Piazza, come avevamo preannunciato pienamente recuperato, dietro c'è Marino per Drudi, che ha offerto una prestazione balbettante con la Sicula Leonzio.