Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Rifiuti abbandonati allo stadio. L'Assessore MIGNONE: "ci siamo attivati subito, via in poche ore"

Mercoledì 23 Agosto 2017 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - La foto-notizia di ieri di SoloLecce.it ha "scosso" il mondo politico e istituzionale leccese, ma evidentemente anche l'azienda che si occupa dello smaltimento dei rifiuti in città (CLICCA QUI PER RILEGGERE, "VIA DEL MARE" ANCORA COPERTO DAI RIFIUTI 11 GIORNI DOPO INTER-BETIS).

Immediatamente è voluto intervenire l'Assessore all'Igiene Urbana della nuova Giunta Salvemini, Carlo Mignone (FOTO SOTTO), che abbiamo intervistato al telefono.

Immediata reazione, via subito - "Non appena siamo venuti a conoscenza della vostra denuncia, per la quale vi ringrazio, ho convocato una riunione con i dirigenti dell'azienda che gestisce il capitolato d'appalto per la raccolta dei rifiuti per affrontare questo importante problema. C'è stata una evidente mancanza di comunicazione tra il Lecce, il Comune e l'azienda di raccolta dei rifiuti, un disservizio che promettiamo non si ripeterà più. Al termine della riunione abbiamo avvisato la società sportiva che gestisce l'impianto che i rifiuti saranno rimossi nel più breve tempo possibile e che è intenzione del Comune e della nuova Giunta avviare una proficua collaborazione con l'Unione Sportiva Lecce per migliorare la raccolta durante la stagione regolare e gli impegni del Lecce, per venire incontro a quelle che sono le norme vigenti in materia".