Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Lecce-Reggina: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Sabato 18 Novembre 2017 | La Redazione | News

LECCE - In campo per alzare la voce.

Il Lecce, complice i risultati delle dirette concorrenti nel primo pomeriggio (CLICCA QUI LA CLASSIFICA AGGIORNATA), ha l'opportunità di proseguire il suo cammino in testa alla classifica, in questo 15° turno del girone C della Serie C che potrebbe finire negli archivi come una giornata-crocevia di questo campionato.

Si affrontano Lecce e Reggina, due squadre con un atteggiamento propositivo almeno nel modulo, vedremo se i calabresi lo rispetteranno. Noi siamo qui per raccontarvi tutto in tempo reale, azioni ed emozioni di questa partita nella "fredda" notte del "Via del Mare", solo per via delle temperature e della gelida tramontana.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali di questo incontro (calcio d'inizio alle 20.30).

Lecce (4-3-1-2): Perucchini; Lepore, Cosenza, Riccardi, Ciancio; Armellino, Arrigoni, Mancosu; Tsonev; Di Piazza, Torromino. Allenatore Liverani.

Reggina (5-3-2): Cucchietti; Pasqualoni, Solerio, Mezavilla, Di Filippo, Porcino; Marino, De Francesco, Garufi; Tulissi, Bianchimano. Allenatore Maurizi.

Arbitro: Zingarelli di Siena (Mansi-Parrella).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE COSTANTEMENTE LA PAGINA.

WEB CRONACA:

90' + 4' - FINALE AL "VIA DEL MARE", LECCE-REGGINA 3-2.

90' - Ci saranno quattro intensissimi minuti di recupero.

89' - Cambio nella Reggina: dentro Sparacello per Garufo.

88' - Porcino ci prova, alto.

86' - Paura in area giallorossa: Bianchimano conclude male, nell'uno contro uno con un solo difensore e Perucchini, ma la punta ospite era leggermente defilata.

83' - Mancosu "detta" un gran passaggio per Caturano che si gira e conclude a fin di palo. Altra ghiotta occasione per il Lecce.

83' - Ammonito Di Filippo, che "frana" su Caturano lanciato in un contropiede nella metà campo amaranto.

81' - Esce Di Piazza, sfinito, entra Pacilli. Il Lecce ha completato i cambi.

80' - Punizione interessante per la Reggina: Bianchimano conclude alto.

78' - Ancora Lecce che spreca: Lepore per il centro, "spizzata" di Di Piazza per Mancosu che da pochi passi in equilibrio precario chiude il tiro altissimo.

75' - Occasione d'oro per Di Piazza, lanciato alla perfezione da Lepore: a tu per tu con il portiere avversario l'attaccante siciliano giallorosso conclude con un destro troppo largo, fuori.

74' - Si concretizza il cambio: dentro Caturano, fuori Tsonev.

72' - Ammonito Armellino, per proteste reiterate.

71' - Entrerà Caturano nel Lecce: l'attaccante campano è pronto a bordo campo.

70' - Di Piazza "insegna" calcio: dribla tutti, due volte, poi conclude con una "puntata", infruttuosa.

69' - Ammonito Arrigoni, per un fallo a centrocampo. Giusto il provvedimento, in ritardo in chiusura il centrocampista giallorosso, autore comunque di una prova maiuscola.

67' - Cross dalla destra di Lepore, su cui si fa trovare pronto in presa aerea il portiere ospite.

66' - Schema incredibile del Lecce: punizione di Lepore fintata in porta, tocco per Cosenza, altro tocco per Di Piazza, che davanti al portiere manca il tiro in porta.

65' - Reggina in dieci uomini: doppia ammonizione e espulsione per Mezavilla, che ferma con le cattive un incontenibile Di Piazza, lanciato verso la porta amaranto.

62' - Entra Drudi, fuori Torromino: primo cambio in casa Lecce, forzato, visti i problemi fisici di "Hulk".

61' - Problemi fisici per Torromino, che si accascia: gioco fermo, soccorsi per il bomber giallorosso.

60' - Si prepara un cambio in casa Lecce: richiamati Caturano e Drudi, che interrompono il riscaldamento.

59' - "Bomba" di Fortunato dalla distanza, tutto spostato sul settore di destra del Lecce, dalle parti di Lepore. Tiro a lato.

55' - E' arrivato il dato degli spettatori paganti, 1364, che hanno scelto di "battere" il freddo e la pioggia degli ultimi giorni per essere al "Via del Mare". Abbonati 6649, sono complessivamente 8013 sugli spalti questa sera.

54' - Ricorre alle forze fresche il tecnico della Reggina Maurizi: dentro Fortunato e Di Livio, fuori Marino e Tulissi.

50' - Doppio angolo per il Lecce, sprecato.

49' - Ci prova Mancosu, con una serpentina sontuosa alla Alberto Tomba, ma senza esito. Applausi per il centrocampista giallorosso.

47' - "Brivido" difensivo per il Lecce: Riccardi è troppo morbido nell'approcciare un pallone in chiusura, a momenti ci scappa un guaio, ma la Reggina non ne sa approfittare.

46' - Si riparte, senza cambi.

45' + 2' - FINALE DI PRIMO TEMPO, LECCE-REGGINA 3-2.

44' - Saranno due i minuti di recupero.

43' - GOL LECCE! Poesia al "Via del Mare": destro fantastico di Tsonev, che finisce all'angolino alla destra del portiere. Una rete alla Barbas. Lecce-Reggina 3-2.

42' - Calcio di punizione interessantissimo per il Lecce, dal vertice dell'area sinistra. Ammonito Mezavilla, per l'intervento falloso e assai scomposto su Tsonev.

40' - Cross di Lepore per il colpo di testa di Torromino, alto.

38' - Primo giallo della gara: è per De Francesco, autore di un brutto fallo a centrocampo su Tsonev.

37' - Tsonev spreca una buona opportunità, dritto per dritto, poteva avanzare ancora, mentre prova il servizio per Di Piazza, chiuso bene dalla difesa ospite.

34' - Di Piazza, lanciato in contropiede, si invola in velocità, ma con un'azione fallosa sul dirimpettaio difensore della Reggina rovina tutto. Bellissima, comunque, questa iniziativa, per la velocità espressa dall'attaccante del Lecce, poi troppo preso dalla foga.

30' - GOL LECCE! Ciancio tira fuori dal cilindro un gol "stellare", una rete incredibile, un destro dalla bellezza straripante, su ribattuta del portiere con i pugni, quasi a metà campo. Lecce-Reggina 2-2.

27' - GOL LECCE! Torromino finalizza "esplodendo" un destro imprendibile, dopo un velo intelligente di Di Piazza. Lecce-Reggina 1-2.

25' - GOL REGGINA! Pallone filtrante per Bianchimano da un fallo laterale, si presenta da solo davanti a Perucchini e lo infila. Lecce-Reggina 0-2.

24' - Armellino, sinistro violentissimo che finisce di un soffio a lato alla destra del portiere.

21' - Alleggerimento di Riccardi "frenato" dal terreno di gioco: Perucchini salva su Bianchimano, lanciandosi alla disperata. Qualche fischio dal "Via del Mare".

19' - Calcio piazzato interessante per i calabresi: Porcino con il destro alza troppo la mira.

18' - Conclusione di Mancosu dalla distanza, altissima.

16' - Lecce in gravissima difficoltà: Cosenza non chiude, Perucchini, alla disperata, è costretto all'intervento di testa fuori dall'area. C'era Bianchimano pronto in agguato.

15' - Tentativo di Tsonev, in acrobazia, del tutto innocuo, che finisce abbondantemente a lato.

14' - GOL REGGINA! Bianchimano, di prima intenzione, corregge in porta un bel cross dalla destra dell'azione offensiva amaranto. Lecce-Reggina 0-1.

12' - Destro di Lepore dalla media distanza: il capitano arriva in corsa, ma conclude a lato.

9' - Altro splendido incrocio sulla destra, questa volta tra Armellino e Lepore: "tagliato" per il centro, dove non ci sono maglie giallorosse per toccare in porta.

7' - Annullato il vantaggio del Lecce: bella trama imbastita da Lepore, caparbio a conquistarsi un pallone sulla destra. Filtrante per Di Piazza, oltre l'ultimo difendente. Il bomber chiude un bel diagonale in porta, ma è pronta la segnalazione dell'assistente dell'arbitro che ferma tutto.

4' - Dai primissimi movimenti in campo è chiaro: è Tsonev, il trequartista di oggi del Lecce, con Mancosu arretrato sulla linea dei centrocampisti.

3' - Di Piazza subito nel cuore dell'area, prova il tocco ravvicinato dopo un dialogo difensivo difettoso della Reggina, che crea molti guai al portiere Cucchietti, che alla fine si ritrova fortunosamente il pallone tra le mani.

2' - Prima iniziativa della Reggina: Cosenza chiude con troppa disinvoltura e perde l'avversario, servizio per Tulissi, che conclude verso la porta di Perucchini, con la ribattuta di Riccardi sulla traiettoria.

1' - Liverani conferma le attese della vigilia: c'è Tsonev, con Mancosu recuperato pienamente, tanto da andare in campo dal primo minuto. L'escluso rispetto alla nostra vigilia è Pacilli. Davanti ancora fiducia al tandem composto da Di Piazza e Torromino, panchina per Caturano. Dietro ovvie riconferme per Riccardi da centrale e Ciancio sulla sinistra, così come nello schieramento del dopo-infortunio a Di Matteo a Siracusa.