Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

FURIA STICCHI DAMIANI: "arbitraggio insufficiente, tutte decisioni contro il Lecce". L'analisi su SoloLecce.it

Lunedì 4 Settembre 2017 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Un giorno l'abbiamo lasciato a "sbollire" la rabbia per l'allontanamento dalla panchina, ieri, giornata in cui ancora Saverio Sticchi Damiani non si è dato pace per la conduzione arbitrale di Robilotta di Sala Consilina. Oggi è il turno della sua analisi, come sempre, nell'immediatezza degli impegni del Lecce, su SoloLecce.it.

Vittoria che pesa - "Abbiamo vinto uno scontro diretto, sappiamo bene quanto sia importante per la classifica, lo abbiamo visto sulla nostra pelle la stagione scorsa. I ragazzi hanno dimostrato di avere più voglia di vincere del Trapani, è un segnale importante. Siamo sulla strada giusta, faccio i miei complimenti a tutti".

I nuovi - "Chi è arrivato nel corso del mercato è qui per farci fare il salto di qualità e si è visto, ma non possiamo dimenticarci le prestazioni di Perucchini, Arrigoni e Torromino: hanno giocato una grandissima partita".

Di Piazza - "E' un ragazzo generoso e genuino, che sta facendo bene. Quel che è accaduto sabato però è intollerabile per la nostra società, anche se il calciatore è stato provocato da Marras. Ci dispiace, perchè il comportamento di Matteo metterà in difficoltà tutti, con una squalifica importante. L'auspicio è che questi episodi non si verifichino mai più".

L'allontanamento dalla panchina - "Dopo un intervento di Drudi che sembrava chiaramente sul pallone in un contrasto in uscita dall'area di rigore il direttore di gara ci ha fischiato l'ennesimo fallo contro, questa volta una punizione dal limite, che a pochi minuti dalla fine poteva essere un'azione pericolosa. Ho espresso il mio disappunto e sono stato allontanato: meglio che sia accaduto a me che a un calciatore. Riconosco di aver sbagliato, nei modi, ma resta sotto gli occhi di tutti la prestazione insufficiente dell'arbitro".

Dettaglio - "Robilotta ha sbagliato gran parte delle sue valutazioni: o di primaria o di secondaria importanza tutte sono state assunte a sfavore del Lecce. Da questa gara abbiamo appreso che anche partite con situazioni avverse, con arbitraggi infelici, non possono rappresentare un alibi per mancare una vittoria, anzi devono costituire uno stimolo per tutti noi, a moltiplicare gli sforzi in campo" (FOTO SOPRA E SOTTO LA FOTO-SEQUENZA DELL'ALLONTANAMENTO DI STICCHI DAMIANI, DALLA NOSTRA GALLERIA FOTOGRAFICA DI LECCE-TRAPANI, CLICCA QUI).