Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Trapani: CALORI HA CAPITO SUBITO, "punti pesantissimi, andiamo a prenderli". LE SCELTE di formazione

Venerdì 1 Settembre 2017 | Matteo Bottazzo | News

TRAPANI - Il Trapani di Calori è pronto a confermarsi, al primo importante scoglio del suo campionato, già alla seconda giornata, nel clima infuocato di un "Via del Mare" da 10mila cuori giallorossi (CLICCA QUI PER SEGUIRE LA PREVENDITA).

I granata hanno effettuato la rifinitura in mattinata e sono partiti per il Salento senza il difensore Bajic, impegnato con l'Under 21 del Montenegro, e il centrocampista Aloi, appena operato ai legamenti del ginocchio sinistro. Per il resto tutti a disposizione di Calori, anche i nuovi acquisti, tra questi Evacuo, che potrebbe essere utile a gara in corso o a sorpresa dal primo minuto (davanti Murano e Reginaldo si contendono la maglia di punta centrale, con Marras e Ferretti ai lati nel tridente). In porta Furlan con una difesa certamente attrezzata, con l'ex Legittimo a fare da "guida" a Silvestri e Fazio e Visconti sulla sinistra. In mezzo il talento del francese Taugourdeau a coordinare la regia.

Alla vigilia la stampa siciliana ha sentito il tecnico Alessandro Calori. Ecco un estratto delle sue parole per SoloLecce.it.

Consapevolezza - "Di certo non dobbiamo scoprire noi il Lecce, che è una delle candidate principali alla promozione diretta. Ci provano da sei anni, è il segnale di quanto sia difficile questo campionato. Hanno cambiato poco, partono in vantaggio su questo piano, ma noi andiamo a Lecce a metterci l'anima, per riportare a Trapani punti che sarebbero già pesantissimi".