Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Esclusivo. COLPO DI GENIO: il Comune dice sì al RUGBY FEMMINILE. L'erba pronta a farsi devastare ancora

Mercoledì 7 Novembre 2018 | La Redazione | News

LECCE - Il Comune di Lecce ha detto sì alla Federazione Italiana Rugby.

La Nazionale italiana femminile Under 20 disputerà la gara contro il Galles del 10 febbraio prossimo al "Via del Mare" di Lecce. Le altre sedi del "Sei Nazioni" di rugby saranno Parma e Padova.

Nessuna delle due città, però, nè Parma nè Padova, ha messo a disposizione della Federazione Italiana Rugby l'impianto principale della città, nè il "Tardini" di Parma nè lo stadio "Euganeo" di Padova. Le due partite delle azzurre si disputeranno su impianti decisamente minori, il "Lanfranchi" di Parma e il "Plebiscito" di Padova.

Solo a Lecce Italia-Galles Under 20 di rugby femminile si giocherà in un impianto appena rizollato e rifatto per la Serie B del calcio, costato 200mila Euro e che dopo l'impegno delle azzurre ospiterà Lecce-Livorno di Serie B tornando ad essere stadio del calcio a distanza di meno di una settimana. Basteranno pochi giorni con il clima di febbraio a rendere presentabile il terreno di gioco del "Via del Mare", ora perfetto dopo un'estate tribolata a seguito del concerto dei Negramaro?

A voi le valutazioni su questa ultima "bomba", firmata come sempre SoloLecce.it.