Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

IL TEMA: il "peso" del "Via del Mare" mette paura al Lecce. 290 minuti senza gol, 40 giorni senza vittoria

Venerdì 16 Marzo 2018 | Marco Errico | News

LECCE - Un "Via del Mare" che "pesa" come un macigno sulle spalle del Lecce e che sta diventando "stregato".

Questa è la statistica del nostro tema di oggi, che probabilmente nasconde un problema di "tenuta di pressione" dei giallorossi: nelle ultime tre partite ufficiali disputate in casa il Lecce ha rimediato un pari e due sconfitte, rimanendo sempre a secco di gol.

Dopo la sconfitta con il Cosenza in Coppa Italia di Serie C del 14 febbraio (0-2) è arrivato lo scivolone con la Juve Stabia in campionato il 25 febbraio (0-1), poi domenica il pari senza reti con il Matera (0-0).

Netta inversione di tendenza rispetto alla prima parte di stagione, quando probabilmente il Lecce avvertiva meno il "peso" della responsabilità di avvicinarsi all'obiettivo davanti ai 10mila di casa. Sino a febbraio il cammino era stato irresistibile: 13 vittorie e 2 pareggi in 15 partite tra campionato e Coppa Italia di Serie C (due pareggi concessi solo ad Akragas e Catania).

Ora, invece, gli uomini di Liverani non segnano da 290 minuti, ossia dal 70' di Lecce-Catanzaro 3-1 firmato da Mancosu quattro gare interne fa, il 4 febbraio.

Non osiamo immaginare dove sarebbero ora i giallorossi se avessero sfruttato tutte queste occasioni...