Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

I 22 IN CAMPO: il ballo delle punte. Liverani, crescono i dubbi: avanza Caturano, chi fuori?

Lunedì 19 Marzo 2018 | La Redazione | News

LECCE - Tocca al Lecce, punto e basta.

Dopo la vittoria di ieri del Catania che ha riaperto anche nei numeri un campionato da giocarsi sino alla fine, il Lecce ha l'obbligo e forse anche la "pressione" di dover provare l'allungo decisivo, sbancando un terreno difficilissimo, quello del Cosenza dello squalificato ex Braglia.

Giallorossi con Perucchini in porta, Lepore, Cosenza, Marino e Di Matteo nel pacchetto arretrato. Centrocampo con Armellino, Arrigoni e Mancosu, con Tabanelli dietro alle punte, Saraniti e uno tra Caturano e Di Piazza, con il bomber napoletano che sembra recuperare terreno nelle gerarchie ed essere favorito per il tipo di lavoro "sporco" e di copertura che riesce a fare a differenza di Di Piazza. In un'altra lettura proprio Di Piazza potrebbe interpretare il ruolo della prima punta, con Caturano accanto e Saraniti a riposo (insieme ad Armellino è l'unico diffidato).

Nel Cosenza davanti a Saracco i tre centrali "puri" Idda, Pascali e Camigliano. Centrocampo con Corsi, Bruccini, Calamai e D'Orazio, con davanti Mungo, Perez e Tutino. Proprio Tutino potrebbe essere il sacrificato dell'ultimissima ora, qualora Braglia decidesse di coprirsi ulteriormente tornando al caro e amato 3-5-2.

Calcio d'inizio alle 20: SoloLecce.it come sempre seguirà in diretta minuto per minuto tutta la gara per voi, con azioni ed emozioni dal "San Vito". Clicca qui per essere portato alla pagina, quando sarà pronta.